Presentazione “NOMISMA” HEIPPONION

 LOCANDINA

Per vedere il video premere sulla foto o sul link HIPPONION – ΙΠΠΟΝΙΟΝ

Segue…


 DSC00341

COMUNICATO STAMPA DELLA LEGA ITALOELLENICA
del giorno martedì 29 marzo 2011.

Grande successo della prima giornata del progetto “NOMISMA” a Delfi! Gli alunni del Liceo Classico MORELLI hanno presentato il loro lavoro di ricerca numismatica sulla città colonia greca di Heipponion nella sala del Centro Culturale di Amfissa, in presenza del sindaco di Delfi e le autorità locali, e la scolaresca del Liceo Generale di Amfissa partner locale del progetto. Il filmato di presentazione ha ricevuto gli applausi calorosi ed entusiasti di tutta la cittadinanza raccolta nell’Aula Magna Comunale e giustamente ripagato l’impegno di alunni, professori e dirigenza, profuso in tutti questi mesi in favore del progetto educativo, originale, così ricco di spunti per la conoscenza storica del proprio territorio in confronto con le scuole elleniche e magno greche, aderenti a “NOMISMA”.
La festa ItaloEllenica si è arricchita con lo spettacolo di danza in costume tradizionale della scuola ellenica e l’offerta di prodotti tipici Calabresi da parte di alunni di Vibo vestiti con abiti tradizionali.
Dopo le presentazioni dei filmati scolastici e dei prodotti numismatici sono stati scambiati i doni ricordo della bellissima manifestazione che celebrava l’avvio dell’iniziativa Comunale per la Rete Locrese, in cui sono già coinvolte le amministrazioni di Delfi, territorio di Lokri Ozolii, Comune di Lokri, in rappresentanza dei Lokri Opunzii, entrambe madrepatrie elleniche e di Locri, di Locri Epizefirii in quanto prima colonia in Magna Grecia e di Vibo Valentia, in quanto sub colonia dei Locri, antica Heipponion. In seguito aderiranno altre municipalità legate storicamente alla presenza sul loro territorio del popolo Locrese.
LOCRILANDIA è stato lo spazio virtuale su Facebook per l’incontro a livello scolastico dei territori locresi ma dall’incontro fisico di questi giorni in Grecia, si colgono le adesioni formali delle amministrazioni coinvolte nel proseguimento del progetto “NOMISMA” in una organizzazione stabile di cooperazione in ambito Europeo.
Il programma di oggi prevede visita al sito archeologico e Museo di Delfi al mattino, ricevimento al lungomare di Atalanti dal Sindaco di Lokri, visita pomeridiana nella città che ospita l’incontro odierno e manifestazione serale di presentazione del progetto “NOMISMA”.

 DSC00322

Comunicato  stampa  del Liceo Classico MORELLI

Martedì 29 marzo 2011, il  Liceo Classico M.Morelli  nel viaggio-gemellaggio in Grecia è stato calorosamente accolto dal Comune di Amfissa-Delfi, in occasione  della presentazione del progetto NOMISMA, attività di studio ed approfondimento condotta dalle scuole della Locride greca e Magno-greca.   I giovani di Amfissa hanno guidato la delegazione vibonese in una  piacevole visita della cittadina e del Museo Archeologico locale. In un clima di grande condivisione sono stati presentati , poi, i lavori delle due scuole alle autorità, presso la sala comunale di Amfissa . Presenti  il sindaco di Amfissa-Delfi ,il Pope locale, il presidente della ex-provincia della Focide, il Coordinatore del Liceo di Amfissa, gli alunni , i genitori, la comunità . Il Liceo Morelli di Vibo Valentia, antica Hipponion,ha partecipato all’iniziativa, svoltasi  ad Amfissa, in folta delegazione: Dirigente Scolastico, Raffaele Suppa, i docenti, gli alunni delle quinte ginnasiali per lo scambio culturale tanto atteso.Il presidente della Lega  Italo-Ellenica, Dott. Evanghelos  Alexandris, promotore e  sostenitore del progetto Nomisma, gemellaggio  culturale e  territoriale, ha coordinato i lavori. Le scuole hanno presentato  gli esiti del lavoro di ricerca intorno alla numismatica, comune denominatore del progetto: si tratta di filmati e della riproduzione delle monete più antiche dei rispettivi territori, primo oggetto di scambio tra le due comunità. L’incontro ha suggellato l’inizio di una rete Locrese di scambio culturale in cui i giovani italiani e greci siano i veri protagonisti, nuovi messaggeri di pace e condivisione nell’ Europa Unita. Le due comunità si sono vicendevolmente salutate ed omaggiate : i ragazzi di Amfissa si sono esibiti in danze tradizionali e popolari di grande suggestione, gli studenti di Vibo Valentia hanno presentato una “ Cartolina Vivente , vestiti con gli abiti tradizionali  ed hanno offerto alcuni prodotti tipici del territorio, a conclusione dell’evento culturale. In prospettiva futura il Liceo Morelli, in qualità di portavoce  del Comune di Vibo Valentia, della Provincia  e della Regione Calabria, ha invitato formalmente il Liceo di Amfissa a  visitare Vibo Valentia .L’invito è stato accolto con  grande partecipazione dalla comunità scolastica, comunale e provinciale.

Il viaggio in Grecia si racconta!
Diario di bordo dei ragazzi del Liceo Classico “MORELLI”

 HIPPONIO1 004
Lunedì 28 marzo 2011, Vibo Valentia.
Tutti  puntuali alle ore 8:00 al piazzale Viale Della Pace, come mai stati a scuola! Emozionati e frenetici saliamo sugli autobus che nel giro di 8 ore, con fermate al Museo Sibari (senza accesso! riviato al giorno di ritorno domenica prossima) e centro commerciale “Magna Grecia” di Taranto per rinfresco ed ultimi acquisti, ci portiamo  al porto di Brindisi dove salpiamo sulla nave Ionian Queen.  Preso possesso delle nostre cabine, ci  ritroviamo tutti insieme a scherzare nella hall, per poi proseguire il divertimento a ritmo di musica! Frenesia e divertimento aumentano nella discoteca della nave. Nate nuove conoscenze e rafforzate le vecchie, tutti stanchi e abbattuti dalla lunga traversata, ci dirigiamo con passo pesante verso i letti delle cabine. Riposiamo abbondantemente, e ci svegliamo tranquilli e sereni, senza l’assillo della sveglia! Ci attende una giornata intensa, ricca dell’aria dell’Antica Grecia.

 SAM_0099

Mercoledì 30 marzo 2011

Sveglia alle 7 questa mattina. Abbiamo riposato, sappiamo che oggi ci aspetta l’ORACOLO di Delfi!

Alle 9:00, puntuali secondo la tabella di marcia, siamo sul sito Archeologico. Prima di iniziare la nostra visita al museo archeologico di Delfi, uno dei musei più importanti della Grecia, siamo accolti dalla Presidentessa della circoscrizione che ci omaggia con monete ( non potrebbe essere altrimenti!!!) e pubblicazioni per la nostra scuola, per il Comune e la Provicia. Visitiamo il museo… l’Auriga che splendore! I kuroi, maestosi  ed “ingenui” allo stesso tempo…

Ci avviamo sulla Strada Sacra che i greci percorrevano nel Santuario, prima di raggiungere il tempio di Apollo e l’omphalos dove la Pizia dava i suoi responsi. Il percorso è segnato dai “tesori” e quello più bello, perché ricostruito da un sapiente restauro; è quello degli ateniesi. Osserviamo stupefatti il panorama: il verde ricopre le pareti scoscese  di questo luogo che ha un qualcosa di magico. Il sito naturale si adatta alla sua funzione in modo straordinario. La scelta non  fu casuale!!!

Intorno alle 11:30 ci spostiamo verso Atalanti:   lasciamo un paesaggio montano ci dirigiamo verso il mare . Alle nostre spalle il Parnaso innevato, sotto di noi il mare greco costellato di isole.  Lasciamo la Locride Opuntia  per la locride Ozolia: la Locride greca s i presenta a noi con i suoi paesaggi.

Giovedì 31 marzo 2011 – OGGI ci recheremo ad Atene!!! Quante volte abbiamo pronunciato questo nome. Storia , greco, latino, italiano…. . Qualche piccolo imprevisto ha ritardato i nostro cammino e …piove, piove. Ma niente e nessuno può fermarci.

Prima sosta a l Museo Archeologico, il libro storia si materializza, le immagini tante volte viste e riviste  nei nostri studi sono ora davanti a noi che emozione!!!! E non è finita… Dall’alto ci attira  una delle sette meraviglie del mondo.. il Partenone!

Wooow! Allora siamo veramente ad Atene! Bellissimo il panorama dall’alto anche se qualche nuvola ed un po’ di pioggia accompagnano la nostra passeggiata che ci porta nel quartiere della Placa. Il centro caratteristico della città ci inebria con il profumo intenso delle spezie, con i colori e con i negozietti stracolmi di souvenir. Ma  noi siamo ragazzi e sulla strada abbiamo visto l’Hard Rock Cafè, anche questo ci attira come una calamita!!!! Fatto uno spuntino ci divertiamo nelle viuzze della città, il tempo passa in fretta e il nostro pullman è già arrivato…….bisogna andare all’Hotel!

Lungo la strada un altro spettacolo: l’Istmo di Corinto! Raggiungiamo l’Hotel, nonostante qualche disagio trascorriamo la nostra prima notte a Nafplio. Siamo stanchi , è ora di dormire….

UN SALUTO A TUTTI!!!!!!

PS. Non VOGLIAMO tornare a casa….. Scherziamo!!!!

Venerdì 1 Aprile 2011 – Epidauro e Micene ci aspettano!!! Il tempo è variabile, ci avviamo nell’Argolide. Scopriamo la medicina del Tempio di Asclepio ad Epidauro e immaginiamo le grandi rappresentazioni teatrali al teatro di Epidauro, dove l’acustica è strabiliante……Ma Agamennone ci aspetta

Micene, austera, piovosa,ventosa ci accoglie….”chi freddu”. Ma che spettacolo, è qui che il re dei greci , il grande Agamennone “ cuore di cane” , “occhi di cervo “ fa sentire la sua presenza. Che fine, però, per un re…. Le tombe di Clitemnestra ed Egisto ci ricordano la tragica morte. Visitiamo  il Museo Archeologico e poi…. A pranzo!!! In “TAVERNA” tipica dove un’anziana signora cucina per noi le delizie greche ( musaka, zaziki….) Che mangiata ragazzi! Un grazie va al nostro presidente, Evangelos Alexandris.

Scendiamo nuovamente al mare nella cittadina di Nafplio, ci dedichiamo allo shopping nelle viuzze pittoresche. E’ ora di tornare in Hotel dove ceniamo e finalmente andiamo in camera….. per dormire???

A voi  la risposta!

RINGRAZIAMENTO

Preg.mo Sig. Dirigente Scolastico Ing. R. Suppa
– Sig. Presidente Lega Italoellenica Evangelos Alexandris
– Gent.me Prof.sse M.G. Gramendola, I. Marino, M.R. Chiaravalloti, C. De Pascale e I. D’Angelo.

Desideriamo porgere le nostre congratulazioni ed i dovuti ringraziamenti per quanto siete riusciti a realizzare, di concreto ed in piena sinergia, attraverso il coinvolgimento dei ragazzi, delle famiglie, degli Enti Locali, mediante il gemellaggio, per l’attuazione del progetto “Nomisma”, con il contributo del Sig. Evangelos Alexandris della Lega Italoellenica. I nostri ragazzi, infatti, hanno beneficiato, grazie al Vostro supporto ed accompagnamento professionale di “addetti ai lavori”, del privilegio del valore aggiunto, dell’offerta cioè di un’opportunità irripetibile, di grande valenza culturale e formativa altrimenti non proponibile da altre agenzie educative. Ci piace anche complimentarci per come avete saputo catturare l’interesse e la motivazione dei ragazzi, i quali, pur tenendo fede all’impegno scolastico, sono stati spinti e coinvolti, in una sorta di circolo virtuoso, ad individuare mirabilmente, già in ambito scolastico, strumenti, risorse ed idee innovative, immediatamente fruibili per il raggiungimento dell’obiettivo. L’utilizzo informatico, la non facile ma riuscitissima produzione del cortometraggio, (nella più fredda domenica di marzo), cimentandosi nella fotografia hanno immortalato i momenti della presentazione ufficiale del progetto e varie altre occasioni di performance di successo. Possiamo dunque concludere riconoscendoVi il meritato plauso per aver contribuito all’arricchimento del bagaglio culturale dei ragazzi, in modo trasversale, promuovendo la loro capacità di essere e di agire.
Cordiali Saluti, Rita Loiacono e Arena Basilio Nicola

Photogallery

comment-icon1 commento

One Response to Presentazione “NOMISMA” HEIPPONION

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *