GEMELLAGGIO LICEI MAGLIE NAFPLIO

Poster Ellasitalia 9 Απριλιου

Booking reference G140043829 
Liceo Capece 1 – 2
Primo gruppo 6 – 12 aprile (45 stud. 4 prof.)
Secondo gruppo 13 – 18 aprile (90 stud. 6 prof.)

Giorno 6/13 aprile domenica ore 10, partenza dalla piazza Tamboretti con pullman G.T.; arrivo a Brindisi intorno alle ore 11,30; imbarco alle ore 13 sul traghetto di linea della Grimaldi Lines; sistemazione in poltrone cabine quadruple per gli studenti e in cabine AB2 con bagno per gli accompagnatori. Cena al sacco autogestita e primo pernottamento.

Giorno 7/14 lunedì ore 07, del mattino (alba) arrivo a Patrasso, partenza per Nemea e Micene. Pranzo autogestito, visita ai siti archeologici e musei. In serata si raggiungerà l’albergo “Asteria” **** a Tolò (Nafplio), famosa zona balneare, dove si pernotterà per tutti i giorni di permanenza.
https://www.facebook.com/pages/%CE%91%CF%83%CF%84%CE%AD%CF%81%CE%B9%CE%B1-Asteria/688044571253590 Cena e secondo pernottamento.

Giorno 8/15 martedì ore 8, colazione partenza per Atene: visita all’acropoli e al museo nazionale. Pranzo autogestito. Visita al mercatino di Monastiraki e il Parlamento. In pozione, se richiesto, possiamo visitare il Pireo, accompagnati dal nostro socio onorario Archontìa Papadopoulou, archeologa, che ci farà conoscere a fondo l’antico porto di Atene, i musei archeologico e marittimo. Nel tardo pomeriggio al rientro sosta al Canale di Corinto. Cena in albergo e terzo pernottamento.

Giorno 9/16 mercoledì ore 8 colazione e visita a Nafplio: Acropoli di Palamidi con la panoramica sul Peloponneso, e incontro con una delegazione della scuola locale primo liceo di Nafplio, visita della città e Museo archeologico, monumenti importanti insieme agli studenti greci. Pranzo autogestito. Cena e quarto pernottamento. Eventuale serata greca con danze da concordare con i ragazzi greci.

Giorno 10 giovedì ore 08 colazione e partenza per Epidauro, visita al teatro e museo. Arrivo a Ydra isola degli armatori senza circolazione stradale. Pranzo autogestito. In serata ritorno in albergo, cena e quarto pernottamento.

Giorno 17 giovedì ore 8 colazione partenza per Epidauro, visita al teatro e museo. Pranzo autogestito . Ore 14 partenza per Patrasso, imbarco alle ore 16, sistemazione in poltrone, quinto pernottamento.

Giorno 11 venerdì colazione e visita ad Olimpia, sito archeologico e museo. Pranzo autogestito. In pomeriggio imbarco sul traghetto, sistemazione in cabine e sesto pernottamento navigazione.

Giorno 18 arrivo a Brindisi alle ore 8 e in sede intorno alle 9 e fine del viaggio.

Giorno 12 venerdì, arrivo a Brindisi alle ore 8 e in sede intorno alle ore 9 e fine del viaggio.

Photogallery

comment-icon3 commenti

3 Responses to GEMELLAGGIO LICEI MAGLIE NAFPLIO

  1. Evangelos scrive:

    DIARIO DI BORDO

    Dopo una partenza domenicale piovosa a Maglie, un lunedì variabile ci attendeva a Patrasso. Il viaggio sul traghetto è durato davvero poco, praticamente un pernottamento comodo nelle nostre cabie, animate sempre dal nostro viavvai e le chiacchiere NO STOP 24 H…
    Appena toccato terra, e dopo aver gustato una ciabellina di pane con sesamo, chiamata koulouraki, in nostro dialetto “cudduracci”, abbiamo voluto rotolarci sulle dune della spiaggia di Kalogria, in Acaia, nel sito NATURA 2000 e famoso idrobiotopo, ammirando una natura incontaminata e immaginando come fosse la Grecia migliaia di anni prima di noi, ancora prima dei filosofi e politici greci apparsi qui per cantare la gloria di questo paese, del suo clima mite e del suo misterioso paesaggio, creato come un mito.
    Subito dopo viene la visita al sito archeologico di Olimpia, sotto una pioggia intermittente ma per nulla in grado di fermarci e cancellare il nostro entusiasmo, abbiamo ammirato il bellissimo museo dai reperti unici che testimoniano l’importanza di questa città, cuore dell’ellenismo.
    Esattamente a fianco, nella taverna AMBROSIA dal nome promettente, abbiamo scoperto la bontà della cucina tipica tradizionale greca, e ristorato oltre che lo spirito, anche il fisico.
    Dopo un percorso montano, dolomitico, in bus, abbiamo visto i boschi dell’Elide e dell’Arcadia, venendoci in mente l’opera ET IN ARCADIA EGO, e ci siamo catapultati subito nelle nostre stanze dell’hotel Asteria di Tolò.
    Dopo la cena ci siamo mossi all’esplorazione del piccolo paesino di pescatori provenienti da Creta, come ci ha prontamente informato il nostro “Guido”! :)
    Il posto ci sembra davvero accogliente, bello, e non vediamo l’ora di viverlo in contatto con il mare e l’ambiente circostante.
    La mattina del martedì era impressionante per la serenità del cielo e il calore che emanava questa terra dell’Argolide. Sembrava un giorno estivo. Siamo partiti per Atene certi di averla scampata la temuta pioggia. Infatti, la visita al museo nazionale ci ha lasciato una fortissima emozione, perché abbiamo riscontrato nei fatti che tutto ciò che sapevamo sull’Antica Grecia non era solo teoria, ma una realtà che ora leggevamo come libro aperto nei reperti, testimoni inconfutabili della versione a noi offerta tramite le nozioni scolastiche. La visita al centro di Atene, la vista dello Stadio Panathinaikon dove si sono svolte le prime Olimpiadi moderne, i palazzi moderni, ci hanno impressionato. Peccato che lo sciopero e le agitazioni sindacali al centro della città avevano chiuso la via del Parlamento al traffico e non siamo riusciti a vederlo e neanche ad avvicinarlo!
    Una improvvisa pioggia verso le 14,30 ci ha fatto precipitare fuori dallo spazio dell’Acropoli e chiuderci in un locale posto esattamente di fronte, si chiama Dionysos. Aspettando la fine della pioggia, molti di noi si sono gustati dei prodotti locali, bibite, suchi, caffé, a noi sembrati del tutto nuovi ma anche cari. La vista del Partenone incide fortemente sul listino prezzi! :)
    Una sorpresa piacevole vedere i porti antichi del Pireo, in versione moderna. In compagnia della dott.ssa Archontìa Papadopoulou sul nostro bus, abbiamo girato l’isola di una volta, oggi unita con la terraferma, visto la tomba di Themistocle all’interno della scuola ufficiali della Marina Militare, le mura antiche intorno in funzione di fondazione e la nostra strada asfaltata esattamente sopra, i cantieri navali più grandi dell’epoca, della flotta più potente del periodo antico.
    Nella strada di ritorno verso Tolò, ci siamo fermati al Canale di Corinto per ammirare questa opera voluta dagli imperatori Romani ma realizzata in effeti solo 150 anni fa da un ingegnere italiano. In serata dopo la cena in albergo abbiamo festeggiato il 17simo compleanno di Chiara con ben tre torte gelato! Domani ci attende l’incontro con la scuola di Nafplio ed era d’obbligo dedicarci anche per prepararci, prima di riposare.

  2. Giancarlo De Matteis scrive:

    Grazie per le straordinarie esperienze che stanno vivendo i nostri ragazzi. E’ bello comprendere la ragione per cui un popolo di pastori e contadini vissuti in una terra inospitale con scarse vie di comunicazione, sia riuscito a creare una cultura ancora oggi alla base della nostra civiltà occidentale.

  3. Evangelos scrive:

    AVVISO
    Il rientro del giorno 18 aprile a Maglie e’ previsto con un ritardo di circa 5 ore, come comunicato dalla compagnia di navigazione Grimaldi. Pertanto i genitori saranno avvisati telefonicamente dagli alunni verso le ore 13 del venerdi sull’ora esatta di consegna al megaparcheggio di Maglie. Il resto del programma e’ stato realizzato alla perfezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *